Cibo di strada Visualizza ingrandito

Cibo di strada

Nuovo

La cucina di strada e di popolo, fatta per il popolo, è una tipica espressione della preminente cultura materiale, esercitata per lo più da “girovaghi del cibo”, gli ambulanti: trippai con i loro carretti, mellonari con i propri banchi, i bibitari con i chioschi di granite… La cultura del “mangiare per strada”, oggi nuovamente in auge, trovava la sua massima espressione in epoche in cui la strada fungeva anche da luogo di incontro tra gli abitanti della via, della piazza, del quartiere. Una cucina (se così si può chiamare il cuocere o il friggere all’aperto) sobria, fatta di poche e povere cose, presenti nei luoghi di passaggio della gente.

7,90 €

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche: