Bologna 1864... mani in alto! Visualizza ingrandito

Bologna 1864... mani in alto!

Nuovo

Nel 1864, subito dopo l’unità d’Italia, Bologna cominciò la sua corsa verso il futuro... col treno della nuovissima ferrovia Porrettana e non solo.

Maggiori dettagli

9,90 €

Dettagli

In quell’anno la città era un grande cantiere per l’apertura di via Indipendenza, via Farini e Saragozza, ma per tutto quell’anno i bolognesi fecero la fila per assistere al maxiprocesso che finalmente metteva fine ad anni torbidi nei quali la malavita organizzata (vera e propria mafia) si era letteralmente impadronita di Bologna compiendo ogni giorno rapine, assassini, razzie e uccidendo i poliziotti ”scomodi”, come raccontano i testimoni nel testo. Anche quel processo servì per chiudere col passato e aprire i tempi nuovi, così belli da passare alla storia come Belle époque.

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche: